• Mobile: +393386330768

The Sims 4

10 Set

The Sims 4 In evidenza

(0 Voti)

Recensire un titolo come The Sims 4 non è facile, data l’assenza di numerosi tratti che caratterizzano i giochi più classici, quali la trama ed un gameplay classificabile tra le basi canoniche del genere. Ma forse è proprio questo a renderlo interessante.

La serie di Maxis è da anni sinonimo di qualità e divertimento, e l’assenza di un concorrente di qualsiasi tipo fa capire quanto difficile sia gestire un titolo del genere. Quella di simulatore di vita reale è un genere particolarissimo, che potrebbe essere considerato di nicchia, ma che fortunatamente vanta una fanbase talmente elevata da garantire la sopravvivenza della serie e la sua costante innovazione.

Parlare del gameplay sarebbe inutile, quindi in questo articolo ci concentreremo sulle novità messe in evidenza nella nostra prova e quanto abbiano effettivamente reso The Sims 4 un buon gioco. Prima fra tutte, il nuovo editor dei personaggi, semplicissimo da usare ed al contempo molto profondo. Le opzioni di personalizzazione sono tantissime e permettono di creare personaggi ed alter ego estremamente verosimili con una precisione quasi totale. Novità di questo capitolo è la possibilità di selezionare una personalità per proprio sim che influenzerà le sue azioni ed ambizione a livelli di progressione del personaggio. Inoltre ogni sim è inserito in un contesto sociale bene definito con altri personaggi consapevoli di esserlo, e le personalità differenti interagiranno in maniera verosimile, limitando di molto quella sensazione di script e di ruolo di deus ex machina del giocatore. Nulla ovviamente ci vieta di intervenire e modificare a piacimento tutto e tutti. In questo capitolo inoltre dovremo anche stare attenti alle emozioni dei nostri personaggi. L’introduzione di un fattore emotivo che influenza le azioni ed il contesto nel quale si muovono i sims non fa che aumentare il coinvolgimento del giocatore ed approfondire il gameplay con questa interessante aggiunta. Altra novità importantissima è il multitasking the nostri sims. Ora infatti, oltra alla classica coda di azioni, i personaggi possono svolgere 2 o più attività contemporaneamente, come cucinare e parlare al telefono, o guardare la tv e chiacchierare con gli amici, creando un contesto il più immersivo possibile. Ciò che invece ci sarebbe piaciuto non vedere più, o perlomeno poterlo disabilitare, è l’invasivissimo  tutorial del gioco. A prescindere dalle ore giocate, onnipresenti e fastidiosissime finestre blu si apriranno in ogni dove, spezzando il ritmo di gioco in maniera a tratti anche abbastanza frustrante. Non capiamo assolutamente questa scelta, data la semplicità di utilizzo degli editor del gioco.

L’editor di case è ovviamente di primissimo ordine, con la possibilità di personalizzare in tutto e per tutto la propria casa, dal singolo mattone fino al posizionamento dell’intero edificio. Ottima infatti la quantità di oggetti disponibili, anche se non proprio costumizzabili in tutto, dove i maniaci dell’architettura avranno pane per i loro denti per le innumerevoli ore che vorranno dedicargli. Gradevole novità di The Sims 4 è la possibilità di acquistare stanze già preassemblate, complete di tutto (ma sempre personalizzabili) di modo che chi non volesse perdere troppo tempo nella creazione della casa e voglia dedicarsi alla simulazione, può farlo nel minor tempo possibile. La locazione della casa tuttavia ha subito un downgrade che farà storcere il naso ai giocatori di lunga data. Il mondo di gioco è stato infatti frammentato in aree predefinite e raggiungibili previo caricamento, che vanno a diminuire di parecchio l’immersione nel contesto, facendo sparire quella sensazione di vivere in un mondo reale e connesso. Tutto questo comporta sia l’assenza di metodi di spostamento (addio auto) sia la scomparsa di una modalità online degna di nota, dove è impossibile interagire con i sim degli altri giocatori.

Il comparto tecnico è ormai il classico della serie, con quella grafica cartoonata che tanto ci piace, sia per lo stile pulito e colorato, sia perché perfettamente godibile su tutti i pc di qualsiasi fascia. Rendere un gioco di questa portata fluido e con caricamenti brevissimi è un’impresa non da poco, e di questo ringraziamo gli sviluppatori.

CONCLUSIONI

The Sims 4 ci ha divertiti come al solito, e l’aggiunta di novità è stata assolutamente determinante. I nuovi editor e l’introduzione di una componente emotiva hanno dato una profondità maggiore ad un gameplay già solido di suo, ma che aveva bisogno di innovazioni sostanziali. La profondità dei vari editor e le possibilità infinite di questo gioco fanno si che sia apprezzabile da tutti fan della serie e non, mentre ci ha un po’ deluso la frammentazione del mondo di gioco e l’assenza di una componente online capace di espandere ulteriormente l’offerta. Sicuramente saranno in arrivo una tonnellata diespansioni, e speriamo che tra queste ce ne sia una che colmi queste lacune. Per ora, godetevi la vita da Sim, non ve ne pentirete.

Informazioni aggiuntive

Genere: Simulatore vita 
Piattaforma: PC/Xbox/Ps4
Sviluppatore: Maxis 
Distributore: Electronic Arts
Publisher: Electronic Arts
Pegi: 12+
Lingua: Tutto in Italiano
Sito Ufficiale: The Sims 4 


 



Giudizio finale

Gameplay 89%
Grafica 80%
Longevità 90%
Sonoro 90%
Multiplayer 50%
Letto 1537 volte Ultima modifica il Domenica, 14 Settembre 2014 16:01
  • Lascia un commento

    Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
    Codice HTML non è permesso.

    Stiamo lavorando su

    Assistenza online :

    95%
    Corsi on line :
    85%

    Contatti