• Mobile: +393386330768

Grand Theft Auto 5

20 Apr

Grand Theft Auto 5 In evidenza

(0 Voti)

Dopo tanti rinvii Rockstar ha finalmente rilasciato Grand Theft Auto V nella sua versione finale per PC.

A quanto pare, tantissimi erano gli utenti in attesa del suo arrivo tant’è che sulla piattaforma Steam il nuovo titolo Rockstar domina già le classifiche. Oltre ad aspettarsi un gameplay da urlo, molti sono curiosi di testare le potenzialità del motore grafico che ha sempre promesso una qualità sorprendente con una richiesta in termini hardware decisamente bassa.

Stesso gioco, diversa prospettiva

I giocatori hanno dovuto aspettare un sacco di tempo ma ne è valsa la pena visto che questa versione offre molti miglioramenti; di contro, il gioco di base rimane sostanzialmente lo stesso, soprattutto per coloro che lo hanno provato su PS4/Xbox One. La campagna-single player e la storia di GTA V sono ben note, arrivati a questo punto: il titolo ha debuttato su console old-gen quasi due anni or sono, spezzando ogni barriera del concetto di gaming su diversi fronti, ma non di certo su quello della storia. Interessante, sì, ma nulla di eccezionale. Il consueto tocco satirico di Rockstar è in bella mostra nella quinta iterazione della serie, con il giocatore che viene portato a riflettere sulla vita moderna, il sogno americano, la disuguaglianza e una miriade di altri argomenti pulsanti. In definitiva, la storyline non è emozionante come quella – per fare un esempio – di Vice City, ma non è da screditare.

I giocatori prendono il controllo di tre personaggi principali residenti in quel di San Andreas, cioè i buoni vecchi Michael, Franklin e Trevor. In qualsiasi momento avrete la possibilità di “switchare” personaggio per passare dall’uno all’altro in tempo reale, il che conferisce una dinamicità senza paragoni. Questa scelta permette anche di dare maggiore vitalità al mondo che vi circonda, dato che i tre protagonisti continueranno a svolgere le proprie azioni anche mentre non vengono controllati direttamente dal giocatore. Un mondo vivente come quello di GTA V non si era mai visto in un videogioco ed è senz’altro uno degli aspetti di maggior successo dell’ultima fatica firmata Rockstar. La città di Los Santos è massiccia, vibrante e vi sta semplicemente chiedendo di essere esplorata: dalle autostrade congestionate della metropoli al deserto del nord, ogni tassello di San Andreas serve per comporre un puzzle perfetto. E la versione PC ci offre l’esperienza definitiva di questo puzzle perfetto: maggiore risoluzione, texture migliorate e framerate più stabile a parte, il mondo di gioco è stato rinnovato e reso ancor più ricco di dettagli. Pensate, ci sono persino opzioni per modificare la quantità di traffico o il numero di civili in strada.

Definitivamente… GTA V!
Giocare su PC significa avere a che fare con mouse e tastiera. Partiamo subito col dire che i comandi predefiniti funzionano particolarmente bene e anche coloro che effettueranno la transizione da console a computer non dovrebbero avere grossi problemi. Certo, qualcuno potrebbe sempre preferire l’utilizzo del controller e, in tal caso, non gli resterà che prenderne uno compatibile per evitare grattacapi (per esempio abbiamo provato quello per Xbox 360 e funziona alla grande).
La vera star dello spettacolo, tuttavia, sono i miglioramenti tecnici. Dipende molto dall’hardware che si possiede, è chiaro, ma se avete un computer in grado di soddisfare i requisiti di sistema consigliati, GTA V per PC sarà qualitativamente migliore anche delle controparti PS4 e Xbox One. Ci potrebbe volere un po’ per mettere a punto le impostazioni utili a ottenere la migliore esperienza possibile, e potrebbe farvi storcere il nostro la sequenza d’apertura che non è stata stranamente ottimizzata, con conseguente stuttering e difetti grafici; ma una volta trovati i giusti compromessi con le opzioni di gioco raggiungerete un orgasmo visivo! Già soltanto osservare il mondo di Grand Theft Auto V a 1080p e 60fps, con texture ad alta risoluzione ed effetti aggiuntivi vale il prezzo del biglietto, pure per chi ha già provato le versioni precedenti.
Questo discorso è valido principalmente per coloro che hanno assaporato il titolo soltanto su PS3 o Xbox 360, in quanto ci sono una serie di feature inserite nella versione PC di GTA V direttamente dall’edizione rimasterizzata per PS4 e Xbox One. Esempio calzante è la visuale in prima persona, che offre una prospettiva nuova e immerge il giocatore in un mondo in soggettiva dove non mancano guide spericolate, fughe con la polizia alle calcagna, vetri rotti dai proiettili che colpiscono il parabrezza e così via. C’è poco da fare, osservare l’azione dagli occhi dei protagonisti è una novità assoluta per la serie e tutto sembra più reale.

Chicche per PC
Ma giocare il titolo su computer significa anche beneficiare di alcune caratteristiche esclusive, come il Rockstar Editor, uno strumento che permette di registrare le vostre buffonate in-game e metterle insieme per formare una clip video. Oppure la Modalità Regista, grazie alla quale sarete dietro a una macchina da presa per girare la vostra scena: potrete coinvolgere animali e cittadini di tutta San Andreas, scegliendo il vostro set preferito. Ma non è tutto. Interessante è anche la possibilità di condividere direttamente su YouTube e su altri servizi di social media le vostre fatiche, una vera e propria ciliegina sulla torta.
Quanto analizzato riguarda soltanto il contenuto single-player di Grand Theft Auto V, ma avremmo molto da dire anche su GTA Online. Cercheremo di stringere in un paio di righe. La modalità online ha avuto un avvio piuttosto turbolento nel 2013, con tanti problemi di stabilità, bug e via dicendo. Adesso però, dopo quasi due anni, possiamo dire che il multiplayer ha reagito piuttosto bene alle critiche e i giocatori PC possono raccoglierne i frutti: le rapine sono disponibili sin dal momento del lancio e l’architettura dei server è relativamente stabile, nonostante il grande sovraffollamento dei primi giorni. Tutti i miglioramenti tecnici di cui abbiamo parlato sono stati riportati in GTA Online e ciò non fa che impreziosire un titolo già spaventoso.

Commento finale

Grand Theft Auto V ha impiegato molto tempo per arrivare su PC, ma chiunque giochi questa versione non dovrebbe chiedersi il motivo di una simile attesa. È già chiaro e trasparente come l’acqua: il mondo è enorme, i personaggi accattivanti e il gameplay divertente. Possedendo un computer di ultima generazione, poi, la grafica è da brivido. I problemi minori che si possono riscontrare nel gioco annegano facilmente nell’enorme quantità di divertimento e contenuti offerti dalla versione PC. Per concludere, vi assicuriamo che Grand Theft Auto V per PC è assolutamente la migliore soluzione per gustare il titolo che ha continuato a stupire i giocatori di tutto il mondo per oltre un anno.


Ricordiamo inoltre i requisiti di sistema richiesti per poter giocare a GTA V:

Requisiti Minimi

  • Sistema Operativo: Windows 7, 8, 8.1 64-bit
  • Processore: Intel Core 2 Q600 Quad / AMD Phenom 9850 Quad-core
  • Scheda Video: NVIDIA 9800 GT 1 GB / AMD HD 4870 1 GB
  • Memoria RAM: 4 GB
  • Spazio su HDD: 65 GB

Requisiti Raccomandati

  • Sistema Operativo: Windows 7, 8, 8.1 64-bit
  • Processore: Intel Core i5 3470 / AMD X8 FX-8350
  • Scheda Video: NVIDIA GTX 660 2 GB / AMD HD 7870 2 GB
  • Memoria RAM: 8 GB
  • Spazio su HDD: 65 GB
Informazioni aggiuntive

Genere: Avventura
Piattaforma: Xbox/Ps4/Ps3/PC
Sviluppatore: Rockstar North
Distributore: Rockstar Games
Publisher: Rockstar Games
Pegi: 18+ 
Lingua: Tutto in Italiano
Sito Ufficiale: GTA V


 



Giudizio finale

Gameplay 97%
Grafica 97%
Longevità 98%
Sonoro 97%
Multiplayer 94%
Letto 1907 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Aprile 2015 18:18
  • Lascia un commento

    Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
    Codice HTML non è permesso.

    Stiamo lavorando su

    Assistenza online :

    95%
    Corsi on line :
    85%

    Contatti