• Mobile: +393386330768

Windows 7 VS Windows 8

03 Set

Windows 7 VS Windows 8 In evidenza

(0 Voti)

Windows 8 è ormai disponibile da quasi otto mesi, tanto che la nuova release 8.1 è già dietro l'angolo e vedrà la luce entro due settimane dal palco della Build Developer Conference 2013. Il tempo per crescere e distribuirsi c'è stato tutto, ma i numeri emersi di recente inchiodano purtroppo questo 'passaggio epocale' al palo, con una percentuale di penetrazione sul mercato che a Maggio era poco sopra il 4.:

I consumatori hanno fatto fatica a digerire Windows 8, rimanendo nella meggior parte dei casi ancorati all'ottimo Windows 7. A contribuire c'è però un andamento disastroso delle vendite di PC e notebook negli ultimi trimestri, fattore che ha di certo frenato ulteriormente la distribuzione, ad oggi non certo soddisfacente. Microsoft ha dal canto suo sottolineato di volta in volta il successo dei suo nuovo sistema operativo con i numeri di licenze elargite, un indicatore non proprio affidabile visto che una buona percentuale di PC, notebook e AiO stazionano sugli scaffali dei rivenditori a prender polvere. Il confronto effettuato grazie ai dati di Net Application tra le due generazioni di OS è davvero impietoso, lasciamo a voi il giudizio: Windows 8.1 non cambierà forse più di tanto le carte in tavola, l'aggiornamento migliorerà di certo l'esperienza d'uso ma non muterà nella sostanza quello che è il cuore di Windows 8, concepito per device di nuova generazione, forniti di touch e capaci di gestire il carico di lavoro messo a disposizione sulle due piattaforme Desktop e Start. Risulta innegabile che Windows 8 sia partito con il freno a mano tirato, ma siamo a questo punto molto curiosi di rivedere la tabella a fine anno, dopo che i tablet Windows 8 ed Intel Haswell avranno dato la giusta carica al mercato. 

DIFFERENZE?

Il menu Start. Nelle versioni tradizionali di Windows, il menu Start è accessibile facendo clic su un’icona nell’angolo dello schermo, da dove è possibile cercare programmi e file da aprire, oppure fare clic su collegamenti per quelle usate più, appuntato all’interno del menù stesso. In Windows 8 , questo cambia drasticamente. Il menu Start è sostituito a favore della schermata di Start, con Live Tiles aggiornare le informazioni dai vari programmi che avete e ogni assunzione significativo immobiliare sul vostro schermo. Anche se molti sostengono che questo da solo è motivo di rimanere con Windows 7, questo richiede gusto personale – anche se la navigazione di Windows 8 senza la conoscenza delle scorciatoie da tastiera o di un touchscreen può essere meno intuitivo rispetto a Windows 7.

Coloro che hanno familiarità con le versioni precedenti di Windows tendono a inclinarsi verso Windows 7 per la sua familiarità.

Interfaccia utente a parte, Windows 8 offre anche applicazioni moderne. Le moderne applicazioni fanno uso esclusivo della nuova interfaccia e solo due di loro può essere aperto alla volta – e, a differenza dei soliti programmi di Windows, sono progettati per essere utilizzati con un interfaccia touch e ottimizzati intorno ad esso.

Per tablet e PC con input tocco, l’interfaccia utente di Windows 8 e le applicazioni moderne dovrebbero dimostrare un facile, un’esperienza utente intuitiva. Tuttavia, Windows 8 è molto più difficile da navigare con mouse e tastiera – anche se una parte di questi problemi possono essere alleviati semplicemente passando alla modalità Desktop su base permanente o imparare la vasta quantità di scorciatoie da tastiera che sono stati aggiunti in Windows 8.

Windows 8 è ben ottimizzato per le macchine più vecchie, ma sui computer moderni e di fascia alta, le differenze di prestazioni tra il 7 e l’8 sono appena degni di nota – in genere solo notevole sul test di benchmark, ma non con un aumento abbastanza significativo o diminuzione per giustificare una sistema operativo dall’altra basato sulla prestazione.

Nuova interfaccia utente di Windows 8 rende reinstallare Windows e ripristino molto più facile rispetto a prima, ma rende anche molto più difficile per i tecnici o di risoluzione dei problemi per raggiungere luoghi vitali come la modalità provvisoria.

QUINDI, QUALE DEVO SCEGLIERE?

Se vuoi rimanere in un ambiente familiare e con il desktop classico ti consiglio windows 7. Se Windows 8, invece, si dimostrerà semplice ed intuitivo anche per i computer non touch screen allora lo consiglierò in quanto, essendo più leggero, porterà sicuramente velocità al vostro computer. Da dire infine che chi usa Windows Phone troverà Windows 8 più semplice ed intuitivo ma, come dicevo prima, è tutta una questione di touch screen.

Letto 5186 volte Ultima modifica il Domenica, 14 Settembre 2014 16:07
  • Lascia un commento

    Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
    Codice HTML non è permesso.

    Stiamo lavorando su

    Assistenza online :

    95%
    Corsi on line :
    85%

    Contatti